Todas las entradas en Conversión

Inviare email di recupero carrello abbandonato al 40 minuti ottiene una conversione tre volte maggiore che farlo dopo le 24H


Il tempo di invio delle comunicazioni di recupero di carrello abbandonato è la chiave per ottenere un buon tasso di conversione.

Abbiamo realizzato uno studio in base a 100.000 carrelli trattati da parte di imprese che utilizzano il nostro strumento di recupero di carrelli abbandonati. Volevamo sapere come influisce il tempo in cui tardiamo ad inviare la comunicazione sulla conversione. Così abbiamo iniziato ad osservare i minuti che passano dall’abbandono fino a quando inviamo l’email di recupero, e quante di queste email terminano in acquisto (tasso di conversione =  email che convertono/ email che inviamo).

 

Conversione Invio Acquisto
Siamo giunti alla conclusione che in media il tempo ottimo per inviare un’ email di recupero (di carrello abbandonato) sono 40 minuti, anche se dipende tutto dal pubblico obiettivo di ogni eCommerce. Quando inviamo un’ email ai 40 minuti dall’abbandono otteniamo il tasso di recupero più alto, 6,1%.
Quando raggruppiamo i tempi di invio, percepiamo che nelle prime 3 ore otteniamo un tasso di conversione del 5,04%.

Se inviamo email alle 24h dall’abbandono il tasso di conversione scende fino ad un 2,84%, e se tardiamo più di un giorno nell’inviare la comunicazione la conversione scende ancora di più fino ad 1,44%.

Tasso di conversione invio / acquisto per raggruppamento temporale

Con i dati che abbiamo ottenuto possiamo dire che la comunicazione è notevolmente più efficace quando è prossima al momento di abbandono. Se l’utente riceve la comunicazione durante la prima ora, questa converte fino ad un 264% rispetto a quando si invia 24h dopo l’abbandono.

Inviare in un tempo prossimo all’abbandono fa sì che l’utente abbia presente i prodotti che vuole e abbia un desiderio di acquisto più forte, di conseguenza il tasso di conversione sarà più alto rispetto a quando distanziamo le comunicazioni nel tempo.

Blueknow logo

Usa i tuoi fornitori come strumento di Big Data


Big data Blueknow

In questi momenti le imprese sono immersi in un vortice di raccolta dati ma a cosa serve? Sappiamo usarli? La prima cosa da considerare è: che dati sono significati?. Manteniamo innumerevoli dati così a caso, senza ordinarli bene anzi a volte addirittura duplicandoli. Queste pratiche ci fanno memorizzare molto però il passo per trasformarle in informazioni, che è ciò che ci interessa, come lo facciamo?. I dati devono essere significativi (che abbiamo informazioni latenti) ma soprattutto devono stare ordinate e non incomplete. Così, quando cerchiamo di trasformare questi dati in informazioni preziose e reali, questo ci faciliterà il lavoro di previsione e presa decisionale, che si consegue con il famoso Business Intelligence (BI).

Che dati sono quelli che si conservano internamente nelle imprese?, generiamo riferimenti interni della impresa, ci aiutano a prevedere i costi, migliorare le previsioni logistiche, migliorare la relazione con i clienti, sapere più o meno quando è necessario lo stock, infine prevedere come è internamente il ciclo dell’impresa e con le relazioni esterne più dirette (clienti, fornitori,…). Il problema sorge quando i dati non sono generati direttamente dall’azienda e, pertanto, l’accesso per filtrarli o trattarli non è così semplice. Se ora cerchiamo dati per controllare meglio il ciclo operativo della società. Perchè non esigiamo che i fornitori ci facilitano i dati generati dalla mia azienda?,quanto perdiamo?, tutto dipende dal tipo di negozio e dai fornitori che si hanno.

Negli eCommerce tutto lascia traccia, il cliente lascia continuamente dati. Anche se sappiamo che sono di facile accesso, il problema è ordinarli e fornire dati significativi, affinchè il cliente li possa maneggiare più facilmente. Per questo Blueknow utilizza tecniche di Big Data per elaborare grandi volumi di dati e facilitare informazioni utili ai clienti.

Big data dashboard blueknow

Blueknow si impegna per un sistema di TOTALE TRASPARENZA dove il cliente può vedere da dove viene generato ogni Euro, quello che chiamiamo ‘modello di attribuzione onesto’ che punta a generare un forte rapporto di fiducia. Ma andiamo oltre, le liste sono dati reali, senza trasformazione, che servono come supporto ai nostri clienti, sono scaricabili, e in questo modo si possono trattare ed ottenere informazioni molto preziose di ciò che genera la tua azienda.

In sintesi, i dati sono preziosi se si possono trasformare in informazioni che ci servono per migliorare il servizio che diamo ai consumatori. Questi devono essere tutta la catena di valore, perché quanto più completo sia il ciclo (dati di traccia generati) meglio si comprenderà come funziona l’ambiente e l’impresa. Così li possiamo trasformare in dati efficaci per il consumatore, soddisfacendo meglio le sue necessità che la competenza e il posizionamento che abbiamo nella mente del consumatore sarà più positivo.


Blueknow logo

La spesa media online per persona cresce del 20% durante il Black Friday

AOV e prodotti per ordine Black Friday

Con Blueknow, durante il passato Black Friday, abbiamo realizzato uno studio sulle vendite online, e abbiamo raggiunto una conclusione sorprendente.
Lo studio è consistito nell’analizzare il valore medio dell’ordine di acquisto (AOV in inglese) dei consumatori durante il passato Black Friday rispetto allo stesso periodo della settimana precedente.
Ricordiamo che il Black Friday è un periodo promozionale per il commercio e una tradizione americana che si sta adottando sempre di più in Spagna. Durante questo periodo i consumatori possono realizzare le loro compere con grandi sconti per questo ci si dovrebbe aspettare che l’AOV sia significativamente minore in comparazione agli altri periodi dell’anno. La realtà e la statistica dimostrano tutto il contrario!

L’AOV durante il Black Friday è stato di un 20% maggiore che l’AOV nella settimana precedente per lo stesso e-commerce, mentre il numero di prodotti per richiesta si è mantenuto praticamente stabile, con un accrescimento solo del 3%. Quindi, il consumatore termina comprando un numero simile di prodotti, però spendendo di più! La domanda a cui non rispondono le statistiche è: i consumatori hanno una maggiore predisposizione a comprare prodotti di una gamma più alta e pagare di più per questi durante un periodo promozionale? o si tratta di una complessa strategia di prezzi stabilita dagli e-commerce per confondere il consumatore e fargli spendere di più?

D’altra parte, si rilevano due settori aventi un comportamento distaccato dalla media. Si tratta del settore sportivo e il settore di arredamento e decorazione della casa. Nel caso del settore sportivo, l’AOV è cresciuto di un 133% durante il Black Friday, mentre nel settore di arredamento e decorazione della casa si è verificata una diminuzione del 26% dell’AOV. In entrambi i casi, e ugualmente alla media degli e-commerce analizzati, il numero di prodotti per richiesta si è mantenuto stabile.

Vendite online per ora Black Friday

Infine, come dato curioso, il maggiore picco di vendita online durante il Black Friday si è prodotto tra le 10 e le 11 di venerdì 27, in questa ora si è registrato l’8.5% delle vendite totali realizzate in questo giorno. Considerando che venerdì 27 è stato un giorno lavorativo, come può essere che tutte queste persone stavano acquistando quando si suppone che dovrebbero star lavorando?

 

Grazie agli strumenti di personalizzazione che offriamo in Blueknow è possibile migliorare il tasso di conversione, aumentare l’ AOV (valore medio di acquisto) e generare un maggior numero di vendite. Il nostro SaaS (Software as a Service) trasforma un prodotto complesso in qualcosa di semplice, realizzabile da chiunque. Con risultati riscontrabili in pochi giorni.

Se ti interessa migliorare la conversione del tuo sito contattaci a contact@blueknow.com

Personalizzazione eCommerce: Gartner identifica Blueknow come una delle principali soluzioni

Siamo fieri di comunicarvi che Blueknow è stata inserita all’interno di una market analysis dal titolo “Market Guide for Digital Personalization Engine” (Guida di Mercato per sistemi di Personalizzazione Digitale), sviluppata dalla azienda americana di ricerca e consulenza tecnologica, Gartner. All’interno dell’articolo, Blueknow è stata identificata come uno dei massimi fornitori di personalizzazione eCommerce a livello Mondiale.

Gartner viene considerata la principale azienda di ricerca e consulenza tecnologica al Mondo. Forniscono approfondimenti nell’ambito tecnologico necessari ai loro clienti per effettuare decisioni informate e corrette in qualsiasi aspetto digitale, aiutando ogni cliente a ricercare, analizzare e interpretare il business dell’IT, all’interno del contesto specifico considerato.

All’interno di questa market guide Gartner identifica 36 venditori di sistemi di personalizzazione che coivolgono i visitatori online attraverso un’esperienza specifica per ogni utente; fornendo così alle imprese eCommerce l’opportunità di approfondire la conoscenza di questo mercato e identificare le specifiche funzionalità offerte da ogni fornitore di queste soluzioni.

Secondo Gartner, il 92% di queste soluzioni può personalizzare l’esperienza di acquisto di un visitatore anonimo, e la maggior parte di essi (83%) fornisce un’analisi a 360 gradi del potenziale acquirente. Un addizionale 11% fornisce inoltre una overview completa del cliente in funzione delle  roadmaps dei  suoi prodotti.

Uno dei risultati principali di questa ricerca è che la personalizzazione eCommerce dovrebbe essere costruita su solido design e consistente esperienza personalizzata del cliente attraverso tutti i punti di contatto del venditore, per i quali Blueknow rappresenta un perfetto esempio, partendo con un approccio one-to-many e arrivando a fornire un’esperienza specifica per il singolo cliente (one-to-one), basata su quanto si conosce dell’individuo.

In comparazione con altri 35 fornitori di sistemi di personalizzazione, alcuni elementi chiave possono essere analizzati per quanto riguarda Blueknow. All’interno dell’analisi di Gartner, Blueknow è stata identificata, soprattutto grazie ai suoi strumenti di personalizzazione delle campagne di email marketing, email per il recupero dei carrelli di acquisto abbandonati e Ads di ritargeting personalizzate, come una soluzione completa che offre una varietà di importanti soluzioni.

Blueknow offre infatti una completa esperienza di Marketing Omni-canale grazie alle sue racomandazioni personalizzate di prodotti (blueRec), Email Marketing (blueMail) e Email da carrello di aquisto abbandonato (blueCart). Inoltre, Blueknow non si focalizza su un solo canale digitale, ma offre una completa comunicazione attraverso web, mobile, e email.

Secondo Gartner, Blueknow soddisfa tutti i prerequisiti per creare strategie di Marketing di successo in tutto il Mondo.

Facts and Figures :

“Per il 2018, le organizzazioni che avranno pienamente investito in tutti i tipi di personalizzazione online venderanno più del 30% in più paragonate con le aziende che hanno deciso di non farlo.”

“La ricerca mostra che i consumatori vogliono e si aspettano di ricevere una esperienza personalizzata, e […] sono disponibili a pagare di più per questo tipo di esperienza. Questo sta generando una forte domanda di personalizzazione e la conseguente crescita di queste soluzioni. […] Quando Gartner ha intervistato i clienti di riferimento di questi venditori, un incredibile 99% degli intervistati ha affermato di aver ricevuto il livello di ROI aspettatto dalle loro offerte di personalizzazione. La maggior parte (70%) sono inoltre d’accordo nel dire che, non solo le soluzioni di personalizzazione funzionano come previsto, ma hanno superato le loro aspettative. Questo rinforza la nostra convinzione che gli sforzi di personalizzazione generano benefici tangibili e misurabili, oltre a migliorare l’esperienza del cliente.”

Grazie agli strumenti di personalizzazione che offriamo in Blueknow è possibile migliorare il tasso di conversione, aumentare l’ AOV (valore medio di acquisto) e generare un maggior numero di vendite. Il nostro SaaS (Software as a Service) trasforma un prodotto complesso in qualcosa di semplice, realizzabile da chiunque. Con risultati riscontrabili in pochi giorni.

Se ti interessa migliorare la conversione del tuo sito contattaci a contact@blueknow.com o al 93 269 67 07

Antonio Biondo

Blueknow

Personalizziamo l’esperienza di acquisto

 

eCommerce2day: Roma apre le porte al commercio elettronico – 27 e 28 Marzo

eCommerce2day

Evento da non perdere per tutti gli operatori del commercio elettronico in Italia.

Il 27 e 28 Marzo presso l’Eurostars Roma Aeterna Hotel si terrà l’ eCommerce2day, l’evento formativo di due giorni  interamente dedicato al commercio elettronico. L’obiettivo è quello di offrire ai partecipanti una nuova visione strategica e operativa per poter competere sul mercato della vendita digitale.

Il programma è stato sviluppato per permettere ai partecipanti (aziende, operatori, startup, web agency) di potersi aggiornare su ogni fase legata ad un progetto di eCommerce: la prima giornata sarà dedicata alla parte di progettazione, piano di marketing, scelta della piattaforma, usabilità, personalizzazione e mobile commerce. La seconda giornata sarà centrata interamente sugli aspetti del web marketing, cioè sugli strumenti per posizionarsi, acquisire traffico e massimizzare le conversioni.

I relatori che si alterneranno sul palco durante le due giornate di eCommerce2day, sono alcuni tra i massimi esperti del settore in Italia, che oltre alla formazione, svolgono attività di consulenza al fianco di aziende nazionali e internazionali. Queste competenze hanno permesso loro di sviluppare un programma completo ed efficace, arricchito da contenuti innovativi grazie all’esperienza pratica sul campo.

I docenti ad oggi confermati sono:

  • Daniele Vietri, eCommerce Specialist e Web Project Manager;
  • Roberto Fumarola, eCommerce Strategist di b2commerce & Qapla;
  • Giovanni Cappellotto, eCommerce Project Manager;
  • Gianpaolo Lorusso, Web Marketing & Usability Professional;
  • Federico Suberbordes, Country Manager Italia per Blueknow;
  • Matteo Hertel, CEO e fondatore di Zoorate;
  • Elisa De Portu, Marketing Operation Manager;
  • Fabrizio Trentacosti, Digital Marketing Consultant.

Ecco nel dettaglio il programma delle due giornate:

Venerdì 27 Marzo – PROGETTO E PIATTAFORMA

  • 9.30 Progettare un eCommerce
  • 11.30 Costruire il Piano di  Marketing
  • 14.30 Ottimizzare la User Experience per massimizzare le conversioni
  • 15.30 La personalizzazione dell’eCommerce: cos’è e come utilizzarla
  • 16.30 Il mobile come nuova frontiera dell’eCommerce e le strategie multicanale per offrire il massimo servizio agli utenti
  • 17.30  Tavola Rotonda
  • 18.00 Speed Networking: sviluppare la propria rete di contatti e creare nuove prospettive di business – aperitivo offerto da eCommerce2day

Sabato 28 Marzo – DIGITAL MARKETING

  • 9.00  Come farsi trovare dagli utenti: il web marketing per le vendite
  • 9.30  Creare ed ottimizzare Campagne Pay Per Clic
  • 10.00 SEO: come acquisire traffico qualificato nel tempo
  • 10.30: Come creare campagne vincenti sui Comparatori di prezzo
  • 11.30 Integrare la strategia di vendita con i Marketplace
  • 12.30 Customer Feedback: un indispensabile strumento di successo per gli shop online più virtuosi
  • 14.30 Vendere con i Social Network
  • 15.15 Fidelizzare i clienti con le campagne di Email Marketing
  • 16.30 Case studies: i fattori di successo per un eCommerce profittevole
  • 17.30 Tavola Rotonda

L’ eCommerce2day è stata pensato come evento in grado di consentire anche l’interazione tra partecipanti, docenti e aziende presenti, e per sviluppare il networking. Gli incontri di entrambe le giornate termineranno con tavole rotonde moderate dagli stessi relatori, per approfondire gli  argomenti trattati durante le sessioni.

Ad ogni partecipante verrà rilasciato un attestato di partecipazione e inviato il materiale didattico riepilogativo dei principali punti trattati e che servirà ai partecipanti come guida per l’ottimizzazione e la gestione della propria piattaforma.

Ci vediamo il 27 e il 28 Marzo a Roma per l’ eCommerce2day, dove saremo presenti anche noi di Blueknow, sponsor dell’evento.

Grazie agli strumenti di personalizzazione che offriamo in Blueknow è possibile migliorare il tasso di conversione, aumentare l’ AOV (valore medio di acquisto) e generare un maggior numero di vendite. Il nostro SaaS (Software as a Service) trasforma un prodotto complesso in qualcosa di semplice, realizzabile da chiunque. Con risultati riscontrabili in pochi giorni.

Se ti interessa migliorare la conversione del tuo sito contattaci a contact@blueknow.com o al 93 269 67 07

Federico C. Suberbordes

Blueknow

Personalizziamo l’esperienza di acquisto